Uncategorized

5 Dic

MEETING di Riccione del 19.20 Ottobre

8° TROFEO Città di Riccione del 19-20 Ottobre

Il Nuoto Loreto partecipa con grande successo al primo Meeting della stagione agonistica di nuoto

Riultati dei nostri ragazzi

-100 farfalla: ARGENTO per Bruno Nicola e Matteo Busilacchi, BRONZO per Moriconi Andrea
-100 dorso: ORO per Matteo Busilacchi, ARGENTO per Francesco Valentini, Virginia Ripari, Nicola Bruno e Federico Micucci
-100 rana: ARGENTO per Luca Sbacco e Samuele Micucci e BRONZO per Andrea Moriconi
-100 stile: ORO per Matteo Busilacchi e Federico Micucci, ARGENTO per Virginia Ripari e Nicola Bruno, BRONZO per Andrea Moriconi
🇮🇹 Bruno Nicola con il tempo di 23.96 sui 50 stile, ottiene la qualifica per i Criteria Nazionali Giovanili !!!!🇮🇹

La Società Nuoto Loreto è orgogliosa di voi -Complimenti a tutti!!!

Read More
3 Ago

Kayak di Porto Recanati A.S.D.

Alla presenza del Presidente Giacomo Sabatinelli e del Presidente e vice del Nuoto Loreto Enrico Angeloni e Nazzareno Cestola l’accordo prevede l’assistenza in mare con canoe agli atleti nelle gare di Nuoto in acque libere organizzate dalla Società Nuoto Loreto. L’assistenza in mare del gruppo Kayak è considerata eccellente fra le migliori d’Europa per questo il Nuoto Loreto è ben lieto di proseguire questo connubio di così alto livello.

Un grazie particolare va al fondatore del gruppo e amico Eliseo Sabatinelli che ha seguito i concorrenti nelle gare in mare da sempre e sarà così anche quest’Anno, nella gara giunta alla 20° edizione del Gran Premio Città di Porto Recanati valevole anche come Campionato Regionale in Acque libere sul percorso di 2.500m.

Eliseo è stato il responsabile di tutta l’assistenza degli atleti in mare con le canoe nella Traversata del Mare Adriatico del 2008

 

Read More
1 Ago

Campionati regionali ES.A e Assoluti del 20-21 di Pesaro

Il Nuoto Loreto presenta la sua punta di diamante l’Atleta Virginia Ripari va oltre ogni più rosea previsione, siamo convinti che con il lavoro e l’impegno suo e di tutti a partire dagli allenatori e genitori e società si possa avere in futuro notevoli risultati nel nuoto, le potenzialità ci sono tutte, il Nuoto Loreto è orgoglioso di lei.

 

5 MEDAGLIE D’oro  per Virginia Ripari nei 100-200-400 stile libero e100-200 dorso!!!!!


1 MEDAGLIA di Bronzo per Asia Spegne Schiavoni nei 100 dorso
Argento per Bruno Nicola nella 4×100 sl Assoluti


Complimenti a tutti gli esordienti A che hanno partecipato a questi campionati:


Aliota Elena, Cardelli Mirja, Sarnari Veronica, Scagnoli Alessia, Schiavoni Elena, Zoppi Sofia,
Mancinelli Leonardo, Grassetti Lorenzo e Sbacco Luca

Read More
21 Giu

Cestola interviene

Nella Presentazione di Sabato 8 Giugno abbiamo parlato di voler fare di più interviene Cestola

Dopo diversi incontri con tutti soci ci siamo trovati d’accordo, su degli obbiettivi ben precisi diremmo basilari per la crescita.

Partendo di dove siamo e dove vogliamo andare

Vorremmo spostare l’asticella ancora più in alto, vogliamo condividere con voi una breve riflessione: Avete presente il motto: Vincere è l’unica cosa che conta? Bene!!!!

Nel caso di Marcelo Bielsa “detto el Loco” notissimo tecnico Argentino di calcio, la sua filosofia è agli antipodi con questo motto e noi vorremmo condividerla con Voi.

Bielsa sostiene che: Nell’esistenza di noi mortali “il successo è l’eccezione, gli umani trionfano solo a volte. Il successo è deformante: rilassa, inganna, rende peggiori.

Il successo aiuta a innamorarci eccessivamente di noi stessi. Al contrario l’insuccesso è formativo: ci rende stabili ci avvicina alle nostre convinzioni, ci fa ritornare a essere coerenti. Sia chiaro competiamo per vincere, facciamo dei sacrifici perché vogliamo vincere. Se però dice Bielsa “non distinguessi ciò che è realmente formativo da quello che è secondario commetterei un errore”.

Educare a gestire la sconfitta aiuta a trionfare.

A noi il tema interessa molto, vorremmo dare maggiore aiuto ai ragazzi nello sport e nella società per aiutarli a crescere nella vita di tutti i giorni.

Il Nuoto Loreto è una delle 49 Società affiliate FIN delle Marche, una Società di Provincia con un bacino di utenza limitato. Ci alleniamo in una struttura natatoria privata e solo grazie alla società di Gestione se possiamo fare attività e grazie alla responsabile Anna Rita Ferrante

Noi che cosa possiamo mettere sul piatto della bilancia come contropartita?

Una grande tradizione, una storia del nuoto Marchigiano ricca di grandi iniziative, alcune di livello Europeo, con una serie incredibile di successi con più di 2.500 atleti che hanno portato in alto il nome del Nuoto Loreto, sia nel settore nuoto che nella pallanuoto maschile ma soprattutto femminile, con promozioni incredibili.

Non si arriva per caso ad ottenere risultati così importanti “Tutto fa parte di una programmazione oculata e attenta sia a livello organizzativo che a livello sportivo”.

Grazie al nostro Presidente Angeloni che della programmazione ne cura la parte più importante che è quella finanziaria, senza la quale non si va da nessuna parte.

Grazie ad un’altra colonna della società che spesso ci dimentichiamo di avere, dove poggia tutto il movimento che è Simona Angeloni che oltre ad allenare è la congiunzione di ogni altro reparto tanto che “per qualsiasi cosa facciamo riferimento a lei e lei c’è sempre “da oltre 25 Anni”.

Noi siamo pronti a dare il nostro contributo e chiediamo l’aiuto di tutti e vedrete che l’asticella del Nuoto Loreto si alzerà.

Stiamo già preparando il prossimo impegno Sabato 27 Luglio 2019 sul bellissimo lungomare di Porto Recanati Gara di mezzo fondo in acque libere per il 20° trofeo “Città di Porto Recanati” da 2.500m, non mancate vedrete una gara di antiche tradizioni natatorie dell’uomo ed il mare.

 

 

Read More

CAMPIONATI REGIONALI  ESORDIENTI B-A:17 e 25 Marzo

Nuoto Loreto

 

CAMPIONATI REGIONALI INVERNALI

 

17 marzo Prima parte

CAMPIONATI REGIONALI
ESORDIENTI B:
100 sl femmine BRONZO per Bonomo Sara Rose
100 sl maschi ORO per Moriconi Andrea
200 do maschi ORO per Busilacchi Matteo, ARGENTO per Valentini Francesco
100 fa maschi ARGENTO per Bevilacqua Thomas
4×50 mista maschi ORO!!!! (Busilacchi, Manzotto, Bevilacqua, Valentini)
ESORDIENTI A:
100 sl femmine ORO per Ripari Virginia
200 do femmine ORO per Ripari Virginia e ARGENTO per Spegne Schiavoni Asia
Bravissimi!!!!

 

 

25 marzo Seconda parte

Campionati Regionali Esordienti – seconda parte
Ieri si sono conclusi i Campionati Regionali Esordienti, ecco i risultati ottenuti dagli es.B:
Bonomo Sara Rose BRONZO nei 100 dorso
Bevilacqua Thomas ARGENTO nei 50 fa
Busilacchi Matteo ORO 100 dorso
Valentini Francesco ARGENTO nei 100 dorso
Moriconi Andrea ORO nei 200 sl
ORO per la staffetta 4×50 sl maschi (Valentini-Moriconi-Tita-Busilacchi)
Risultati ES.A:
-Ripari Virginia ORO nei 100 dorso e 200 stile
-Spegne Schiavoni Asia BRONZO nei 100 do e ARGENTO nei 200 sl

Bravi tutti gli atleti che hanno gareggiato!!!!!!!

Inizio modulo

 

 

Read More
17 Dic

Scomparsa del Dr. Alberto Giattini

Siamo addolorati e sorpresi per l’improvvisa perdita del caro Dr. Alberto Giattini amico del Nuoto Loreto fra le cose che ha fatto per noi da ricordare la Traversata del Mare Adriatico a nuoto dalla Croazia a Porto Recanati nel 2008.Ci ha accompagnato assistendo e curando tutti i concorrenti 24 ore su 24.
Ci uniamo al dolore della famiglia.

Read More
28 Nov

Caro Atleta

STAGIONE AGONISTICA 2018 – 2019 CARO ATLETA
QUEST’ANNO COME NON MAI, IL NUOTO LORETO PUNTA SU DI TE, IL PROGETTO CONTINUA….
SE VORRAI POTRAI SCRIVERE UNA NUOVA PAGINA DELLA NOSTRA STORIA.
NELL’ULTIMA ASSEMBLEA GENERALE È STATA PRESENTATA LA NUOVA STAGIONE IN MODO COERENTE AGLI OBIETTIVI DATI E NEL RISPETTO DI UNA ADEGUATA SOSTENIBILITÀ ECONOMICA. ABBIAMO FINALMENTE RIPRISTINATO IL NOSTRO SITO CON IL GRANDE LAVORO SVOLTO DAL RESPONSABILE EUGENIO VATALARO CHE CON PAZIENZA È RIUSCITO A METTERE INSIEME TUTTI I TASSELLI SIA PRATICI CHE SPORTIVI DELLA NOSTRA SOCIETÀ, COSA NON FACILE VISTI I VARI CAMPI IN CUI OPERA IL NUOTO LORETO DA QUELLO LOGISTICO A QUELLO AGONISTICO A QUELLO FINANZIARIO A QUELLO SOCIALE.CON IL GRANDE IMPEGNO E DEDIZIONE CHE HANNO SEMPRE CONTRADDISTINTO IL CONSIGLIO DIRETTIVO DELLA SOCIETÀ, L’IMPEGNO SARÀ CONCENTRATO SULLA PRATICA NATATORIA PER FAR ESPRIMERE AL MEGLIO I NOSTRI ATLETI E DARE ALLE RELATIVE FAMIGLIE LA CONTINUITÀ E LA PROFESSIONALITÀ CHE SI ASPETTANO.
AUGURI DI BUON INIZIO DI STAGIONE.
Read More
26 Nov

Simona Angeloni, intervista in apnea

PRIMO TUFFO IN PISCINA, A QUANTI ANNI?
Mi ricordo che fino all’età di 4 anni avevo una grandissima paura dell’acqua! Pensate che in mare entravo solo in braccio ai miei genitori, e con l’acqua all’altezza della pancia non oltre! Mi ricordo che dall’estate del 1978 i miei genitori decisero che appena iniziava la stagione dei corsi di nuoto mi avrebbero portato per sciogliere tutte le mie paure, e così è stato!
A CHE ETA’ HAI INIZIATO A NUOTARE A LIVELLO AGONISTICO ?
Ho iniziato a nuotare a livello agonistico qualche anno più tardi, verso i 9 anni.
QUANDO HAI CAPITO CHE IL NUOTO ERA IL TUO SPORT?
L’ho capito subito che il nuoto era il mio sport. Mi ricordo che prima di iniziare l’agonismo avevo provato a fare ginnastica artistica,pallavolo ma nessuno mi aveva mai appassionata tanto come il nuoto.
C’E’ CHI PENSA CHE IL NUOTO, CREI “DIPENDENZA”…L’ODORE DEL CLORO, LA SENSAZIONE DI LIBERTA’, LA STANCHEZZA EUFORICA DOPO LA FATICA’, E’ COSI’ ANCHE PER TE?
Il cloro crea dipendenza…be credo di no! È vero però che questo sport crea dipendenza, o per lo meno, così è stato con me. Mi ricordo che non c’era giorno senza gli allenamenti, non li volevo mai saltare! La mia vita era così organizzata: scuola – nuoto – casa, e non poteva essere altrimenti! Per quanto riguarda la stanchezza euforica. Era come un senso di vittoria. Non so come spiegare, ma ogni volta che arrivavo a casa stanca morta dopo un lavoro molto faticoso mi sentivo bene, come se avessi raggiunto un traguardo immaginario. Però non nego che spesso ho odiato quella stanchezza, soprattutto quando arrivavo a casa tardi e dovevo ancora mettermi sui libri per ripassare qualche lezione. Ecco.. lì non era proprio bello sentirsi stanchi. In ogni caso io non avrei mai voluto saltare un allenamento.
RISPETTO AD ALTRI PAESI IN ITALIA SCUOLA E SPORT SONO DUE MONDI CHE NON SI PARLANO. PENSI CHE L’IMPEGNO SPORTIVO POSSA ESSERE UN AIUTO AD AFFRONTARE LO STUDIO O E’ SOLO UN OSTACOLO?
Purtroppo scuola e sport in Italia non vanno molto d’accordo, anzi a volte proprio per niente. Mi ricordo che spesso per me l’attività agonistica è stata un vero ostacolo. Soprattutto quando andavo a liceo, ogni anno organizzavano una gita di una settimana che puntualmente cadeva nei giorni in cui si svolgevano i campionati italiani inverali. Mi allenavo tutto l’anno per quello ed ero ferma e decisa sullo scegliere i campionati italiani e non la gita, ma i miei professori (alcuni) spesso non la pensavano così. Nonostante questo però posso dire che lo sport, a ritmi frenetici tutti i giorni, mi ha aiutata moltissimo nell’organizzazione dello studio. Sapevo di avere poco tempo, e quel poco tempo lo sfruttavo al meglio. Sicuramente se non avessi avuto i minuti contati mi sarei persa via e avrei studiato la metà!
LA CARRIERA DI UN NUOTATORE PUO’ INIZIARE MOLTO PRESTO. CRESCENDO LA VITA CAMBIA E CAMBIANO LE PRIORITA’. C’E’ STATO UN MOMENTO IN CUI HAI PENSATO DI MOLLARE TUTTO? COME LO HAI AFFRONTATO E CHI TI HA AIUTATO? Sì, indubbiamente ci sono stati momenti grigi nella mia carriera agonistica, momenti in cui ero stanca di tutto e tutti. Sono certa che questi momenti sono normali allenandosi tanto, fanno parte degli ostacoli da superare! Se fosse tutto troppo semplice non ci piacerebbe, non siete d’accordo? Le persone che però mi sono state sempre accanto in ogni momento, sono stati i miei genitori e i miei allenatori. Sono loro che mi aiutavano a ritrovare la forza di andare avanti, senza mai obbligarmi, ma aiutandomi a credere in quello che facevo e a non mollare mai. Per questo li ringrazio ancora oggi!
IL NUOTO E’ UNO SPORT INDIVIDUALE, E’ UNA SFIDA CONTRO I PROPRI LIMITI EPPURE QUANDO SEI SUL BLOCCO DI PARTENZA GLI AVVERSARI SONO TANTI: IL CRONOMETRO, TUTTI GLI ATLETI IN BATTERIA, LE PERSONE CHE TIFANO PER TE, IL TUO ALLENATORE CHE CI CREDE PIU’ DEGLI ALTRI. A CHE COSA PENSI TRENTA SECONDI PRIMA DELLA PARTENZA?
Ero una delle classiche atlete che pensavano troppo… partenza, virata, arrivo, quella di fianco… insomma tutte queste cose. Non mi ricordo di un pensiero preciso nei 30 secondi prima di una gara… forse perché i pensieri erano davvero troppi! Questo atteggiamento lo sconsiglio vivamente a tutti i miei atleti ora con il senno del poi. Non bisognerebbe pensare a niente prima della gara, la mente deve restare il più possibile libera da pensieri e preoccupazioni per potersi concentrare al meglio sulla gara stessa!
PER ALCUNI, AD UN CERTO PUNTO, LO SPORT NON E’ PIU’ SOLO UNA PASSIONE MA DIVENTA UNA PROFESSIONE, PENSI CHE I SACRIFICI DI UNO SPORTIVO SIANO SUPERIORI A QUELLI DI QUALSIASI ALTRO PROFESSIONISTA? E LE SODDISFAZIONI? Per gli altri non lo so ma per me sono state sicuramente di più le soddisfazioni, il nuoto e la pallanuoto sono state la mia passione e lo sono ancora non ho rimpianti di non aver fatto altro.
Ora sono mamma di due splendidi bimbi e sono felice di tutto quello che ho ricevuto dalla vita.
Per me il nuoto è diventato un lavoro, o meglio, si è trasformato in una vera e propria professione
Da Anni sono con il Nuoto Loreto la Società dove sono entrata da piccolina sono cresciuta in pratica sono qua da circa 35 e mi occupo della segretaria del Club e alleno gli agonisti. La Società è uno dei Club storici della Regione Marche. È stata per circa 10 Anni la più forte di tutte, che belle sfide con la Vela Ancona e con Pesaro.
L’attività mi coinvolge completamente tutti i giorni sono con i miei ragazzi che amo e che sprono continuamente prima per farli diventare dei bravi alunni a scuola poi di comportarsi bene con tutti quelli che gli ruotano intorno e poi dei bravi atleti.
DAI UN CONSIGLIO AI TUOI ATLETI PIU’ GIOVANI Un consiglio ai miei atleti: di mettercela sempre tutta, fissandosi sempre degli obiettivi validi, per poi cercare di andare a catturarli e ottenere le più belle soddisfazioni! Ne vale la pena ve lo assicuro!
UN’ULTIMA DOMANDA: L’ALLENATORE E LA SQUADRA. SENZA DI LORO PROBABILMENTE NON SARESTI STATA UN ATLETA DI SUCCESSO CON I TANTI TITOLI VINTI E LA PALLANUOTO CON LE GRANDI PROMOZIONI IN CARRIERA FINO ALLA A2 SARESTI STATA UNA PERSONA DIVERSA. QUANTO VALORE HANNO O HANNO AVUTO NELLA TUA VITA?
Non esiste nuoto senza allenatore e senza compagni. Sono fondamentali.
La cosa più bella è trovare la giusta complicità con l’allenatore, quell’intesa perfetta, e un gruppo di compagni che ti sostiene e ti fa divertire sempre! Un aneddoto in particolare non me lo ricordo, ma posso dirvi di quanto mi divertivo con i miei compagni di squadra durante i collegiali. Le serate prima della gara di pallanuoto.
Read More
25 Ott

Incontro con l’Arcivescovo di Loreto Fabio Dal Cin.

Commozione e grande entusiasmo all’incontro con l’Arcivescovo di Loreto
Fabio Dal Cin.

Ieri sera le parole dell’Arcivescovo ha creato subito un clima di
cordialità con i ragazzi del Nuoto Loreto.

Alla presenza numerosissima di tutti i ragazzi,allenatori, dirigenti e
genitori.

L’Arcivescovo ha ricordato che Gesù era amante dell’acqua, i suoi
apostoli erano marinai, molti incontri li faceva vicino al mare, si
spostava spesso in barca.

Gesù parlava spesso del corpo che aiuta lo spirito alla conversione.

In chiusura ha invitato i ragazzi ad andarlo a trovare in Basilica in
uno dagli incontri con i giovani.

il saluto del presidente Angeloni e la Benedizione dell’Arcivescovo
chiude il bellissimo ed emozionante incontro.

Read More